Dic 01, 2023 09:24 Europe/Rome

AL QUDS - Secondo l'IRIB che cita Press TV, un prigioniero israeliano detenuto a Gaza ha incolpato il regime di Netanyahu per l'uccisione della sua famiglia in attacchi aerei israeliani sulla Striscia assediata.

In un video diffuso dalla resistenza palestinese, Yarden Bibas, marito di Shiri e padre di Kfir (10 mesi) e Ariel (4 anni) detenuti a Gaza e poi uccisi in uno dei bombardamenti di Israele, si rivolge direttamente al premier sionista: “Hai bombardato la mia famiglia. Era tutto quello che avevo nella mia vita, portali verso casa perché siano sepolti in Israele, ti scongiuro". Il filmato è preceduto da una dichiarazione di Hamas secondo cui "il detenuto Yarden Bibas ha appreso che gli aerei del nemico hanno ucciso la moglie e i due figli. Hamas ha offerto di trasferire i loro corpi a Israele ma che per ora si rifiuta di riceverli". L'uomo, detenuto a Gaza, guarda fisso nella camera. Su un lato si vede in sovraimpressione la foto della moglie e dei bimbi.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag