Dic 02, 2023 08:28 Europe/Rome

ROMA - Alcuni attivisti italiani si sono radunati venerdì sera davanti ad un negozio Carrefour a Roma, chiedendo il boicottaggio dei prodotti israeliani di questa catena di supermercati.

Il 1° dicembre in Italia si è svolta infatti la prima giornata di mobilitazione nazionale di boicottaggio contro i supermercati Carrefour. A Milano è stato organizzato un presidio in corso Lodi. "Carrefour è una multinazionale che finanzia Israele. Abbiamo deciso di manifestare qui anche perché siamo vicini a un quartiere dove ci sono case popolari abitate da comunità arabe" spiega Nico Vox. "Carrefour è complice. Pensiamo che sia inaccettabile il doppio standard dell'Occidente che si riempie la bocca quotidianamente di diritti umani ma quando ci sono in ballo i suoi interessi i civili non contano nulla. Vogliamo che anche il nostro governo interrompa la cooperazione con Israele nei settori politico, militare, economico e universitario" afferma Bianca Tedone.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag