Giu 13, 2024 11:20 Europe/Rome
  • Un istituto canadese avverte: in America esiste il rischio di una guerra civile

PARS TODAY - L'istituto di ricerca "Canadian Policy Perspective" ha avvertito della possibilità di una guerra civile negli Stati Uniti e ha chiesto ad Ottawa di prepararsi ad affrontare le conseguenze di questo scenario.

"Se le divisioni ideologiche negli Stati Uniti si allargano e la democrazia si indebolisce, le tensioni interne hanno il potenziale di far precipitare l'America nella guerra civile", ha affermato il Canadian Policy Perspective in un rapporto di 37 pagine.
Secondo il rapporto della rivista Parstoday, in questo studio sono stati proposti altri scenari per gli Stati Uniti, come il rilascio di armi biologiche localizzate e la carestia.
La rivista americana Politico, riferendosi a questo rapporto scrive:
È motivo di preoccupazione scoprire che il nostro vicino (Canada) ha paura che accadano incidenti violenti in casa nostra! Il rapporto canadese è scioccante! Questo non è un rapporto fantasioso del partito repubblicano o democratico, ma di un governo straniero e amico che considera le conseguenze del divario nazionale nella società americana.
Politico continua a chiedersi: fino a che punto i popoli di America e Canada dovrebbero prendere sul serio questo rapporto? Il rapporto esamina le opinioni di centinaia di esperti e funzionari governativi sugli eventi catastrofici per i quali il Canada potrebbe dover prepararsi. Ha quindi classificato gli scenari in base alla probabilità che si verificassero, alla rapidità con cui si sarebbero verificati ed al livello di disturbo che avrebbero potuto essere.
Da mesi le istituzioni di sicurezza e le istituzioni occidentali, soprattutto quelle interne in America, mettono in guardia dalla possibilità di una guerra civile in questo paese.
Le prove dimostrano che l’America si sta muovendo da una “guerra fredda interna” a una “guerra calda interna”. La “guerra fredda interna” è iniziata anni fa, ancor prima che Trump entrasse alla Casa Bianca nel gennaio 2017, quando conservatori e liberali americani abbandonarono la tolleranza politica e unirono le forze per rimuoversi fisicamente a vicenda dalla scena politica americana.
Le voci sulla possibilità di una guerra civile negli Stati Uniti si sono intensificate con l’attacco dei sostenitori di Trump al Congresso americano nel gennaio 2021. 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

Tag