May 14, 2024 07:47 Europe/Rome
  • Asia del sud-est, gli Usa esportatori del caos/ Indonesia non ha fiducia in Washington + FOTO

Pars Today- Secondo un sondaggio condotto in Indonesia, più del 60 per cento della popolazione di questo paese ha affermato di non avere fiducia nel ruolo di sicurezza degli Stati Uniti d'America nel sud-est asiatico.

Da quando è entrato in carica, l’amministrazione Biden ha intensificato la propria attenzione al Sud-Est asiatico, considerando la regione come una regione chiave per la strategia statunitense. Un’area chiave per piccoli gruppi come il Quad, l’AUKUS e la relazione trilaterale tra Stati Uniti, Giappone e Filippine. Ciò ha intensificato la competizione tra le grandi potenze della regione e ha profondamente preoccupato i paesi del sud-est asiatico.

In termini di strategia e sicurezza regionale, gli Stati Uniti hanno ampliato le attività di sicurezza nei paesi del sud-est asiatico. Secondo i dati pubblicati dal Lowy Institute australiano, tra il 2021 e il 2023 i paesi del sud-est asiatico hanno svolto un totale di 525 esercitazioni militari congiunte bilaterali o multilaterali, alle quali gli Stati Uniti hanno partecipato nel 33%.

L'immagine di un militare americano nelle acque del sud-est asiatico

In Indonesia, circa il 60,7% degli intervistati in un sondaggio ha affermato di avere poca o nessuna fiducia nel ruolo di sicurezza degli Stati Uniti nella regione del sud-est asiatico.

La ragione principale è che il comportamento degli Stati Uniti dimostra che non hanno alcuna intenzione di ridurre i problemi di sicurezza della regione. Il suo scopo è piuttosto quello di diffondere l’idea che “la Cina sia una minaccia”, il che dà agli Stati Uniti l’opportunità di intensificare la competizione “militare” nella regione e le preoccupazioni per la sicurezza dei paesi della regione.

In termini di cooperazione economica, nonostante l’amministrazione Biden abbia lanciato l’IPEF, i risultati dei colloqui sono deludenti e potrebbero smorzare le speranze di un maggiore impegno con gli Stati Uniti.

Le azioni dell'America hanno chiaramente causato nuove sfide in questa regione relativamente calma. Ha inoltre influenzato in modo significativo il quadro di cooperazione economica multilaterale regionale incentrato sull’ASEAN.

Va notato che la regione del Sud-Est asiatico ha criteri propri e necessita di forti legami interni come l’“ASEAN” che, pur mantenendo risolutamente la pace regionale e lo sviluppo reciproco, sottolinea il suo ruolo centrale negli affari regionali e l’importanza di mantenere un equilibrio dinamico tra il potere enfatizza quelli più grandi.

I legami interni attraverso l’ASEAN naturalmente non consentono ad alcuna grande potenza di avere un’influenza dominante nella regione e di rendere i suoi paesi membri resilienti e integrati.

Interazioni come l’ASEAN, se prese sul serio, non permetteranno ai suoi paesi membri di diventare agenti o vassalli di una grande potenza.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag