Apr 25, 2023 12:26 CET

Amici, anche questa settimana, vi proponiamo un altra puntata del programma dedicato alle parole riportate dal Principe dei Credenti, il nobile Imam Alì, Pace e Benedizione su di lui.

Nelle  puntate precedenti abbiamo approfondito la prima parte dei consigli del Nobile Imam Alì a suo figlio l’Imam Hassan, Pace e benedizione su di loro, dove il Principe dei credenti elencava le caratteristiche più importanti dei veri credenti. Oggi ci soffermeremo sulla seconda parte di questa preziosissima Hadith in cui l'Imam Alì fa delle raccomandazioni fondamentali nella scelta degli amici e compagni.

Amir al-mu'minin, la pace sia su di lui, disse a suo figlio Imam al Hasan:” O figlio mio, dovresti evitare di fare amicizia con uno sciocco perché un amico stupido anche quando vorrebbe aiutarti, potrebbe farti del male; dovresti evitare di fare amicizia con un avaro perché scapperà da te quando avrai più bisogno di lui; dovresti evitare di fare amicizia con una persona disonesta e immorale perché ti venderà per nulla; E dovresti evitare di fare amicizia con un bugiardo perché è come un miraggio, facendoti sentire vicine le cose più lontane e vicine a cose più lontane”.

******

prima di entrare nel merito delle raccomandazioni e ammonizioni del nobile Imam Alì, Pace su di lui, vediamo perché gli amici sono così importanti nella vita di ciascuno di noi sia nella vita individuale che quella sociale, sia per quanto riguarda la via spirituale che tutti i fedeli dovrebbero percorrere per migliorare il proprio comportamento e Conoscenza.

Prima di ogni altro tipo di amico, il Principe dei credenti sconsiglia la scelta di una persona ignorante e stupido tra i propri amici, in quanto la stupidità è la prima base di ignoranza la quale secondo gli insegnamenti coranici, conduce inevitabilmente l’uomo allo smarrimento e a compiere sbagli grossi che molto spesso possono essere irrimediabili.

La tircheria e l’avarizia è la seconda caratteristica che rende l’uomo incapace a compiere ogni forma di opera di bene. L’avaro non potendo tollerare la generosità e l’altruismo può influenzare negativamente anche le persone a lui vicine.

Il terzo tipo di persona che secondo il nobile Imam Alì non è idoneo come l’amico è la persona disonesta e immorale che non teme della sua pessima reputazione e delle proprie cattive abitudini. Tale spudoratezza potrebbe fare di lui una pessima scelta come amico o compagno.

Il bugiardo è l’ultimo tipo di persona elencato dall’Imam Alì, sia lodato dal Signore, come persona da tenere lontana dalla propria vita e famiglia. Il bugiardo giorno dopo giorno alza il suo castello di ghiaccio senza rendersi conto di quanto questa sua costruzione possa essere instabile e destinata a crollare, anzi annientarsi. Entrare in una relazione di amicizia con un bugiardo ci creerà soltanto problemi di ogni genere in quanto non sapremmo mai dove cercare i confini tra il vero e il falso.

Tag